Personalizza sito

Cambia colore:
  gray   blue   green   orange

Abruzzo Sociale

Mappa dei servizi e degli interventi sociali
torna su

Ricerca:
Utente / Password:

Bambini disabili recitano una fiaba per i detenuti del carcere di Teramo

Sono i ragazzi del centro diurno di riabilitazione e avviamento al lavoro Domenico Ricciconti di Atri che hanno portato un sorriso nella casa circondariale Castrogno con la
rappresentazione teatrale "Biancaneve e i sette nani"
I ragazzi diversamente abili del centro diurno di riabilitazione e avviamento al lavoro Domenico Ricciconti di Atri, ieri mattina, hanno portato un sorriso nella casa circondariale Castrogno di Teramo. Infatti, hanno mostrato ai detenuti i lavori realizzati nei laboratori di pittura e lavorazione della terracotta, prima di esibirsi nella rappresentazione teatrale "Biancaneve e i sette nani", riadattamento della fiaba resa famosa da Walt Disney. Quindici attori si sono alternati sul palco tra cambi di costumi e scenografie preparate nel centro diurno atriano. E non è stata la prima volta che questi ragazzi si sono esibiti, avendo già inscenato, in passato, "Sono solo sogni" e "Gli altri siamo noi". Una realtà, quella del laboratorio teatrale, unica in Abruzzo, resa possibile grazie alla collaborazione della cooperativa sociale L’Aquilone che, con sociologi e psicologi, gestisce il centro diurno per conto della Fondazione Ricciconti, ente di diritto pubblico nato nel 1946 grazie al benefattore Domenico Ricciconti che destinò il suo patrimonio ai bisognosi.
torna su