Personalizza sito

Cambia colore:
  gray   blue   green   orange

Abruzzo Sociale

Mappa dei servizi e degli interventi sociali
torna su

Ricerca:
Utente / Password:

L'8 maggio è la Giornata mondiale della Croce Rossa

Con 120 milioni tra volontari e operatori rappresenta la più grande organizzazione umanitaria. L’8 e il 9 maggio, al Circo Massimo di Roma, gli operatori della Cri faranno conoscere da vicino le loro attività di sostegno e soccorso
La Croce Rossa, la più grande organizzazione umanitaria del mondo, festeggia domani la sua giornata mondiale. L’8 maggio è una data che in particolare rende omaggio al suo fondatore, il filantropo Henry Dunant, premio Nobel per la pace nel 1901, che nacque l'8 maggio 1824. Ad oggi, la Croce Rossa rappresenta una forza composta da 120 milioni di persone animate dalla stessa vocazione e dalla stessa generosità, unite da sette principi fondamentali. Sabato 8 e domenica 9, per celebrare la Giornata Mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, il Circo Massimo a Roma ospiterà il Villaggio della Croce Rossa Italiana. Due giorni, per conoscere da vicino le attività di sostegno e soccorso che i volontari e gli operatori della CRI compiono tutto l'anno in favore di chi ha bisogno.
La Croce Rossa è l’istituzione che, da quasi un secolo e mezzo, si prodiga per fornire aiuto e soccorso anche nel territorio milanese. Era infatti il 15 giugno del 1864 quando, per opera del Comitato medico Milanese, si costituì a Milano il Comitato dell'Associazione Italiana per il soccorso ai feriti ed ai malati di guerra, ben due mesi prima della firma della Convenzione di Ginevra (primo atto internazionale per il riconoscimento dei diritti dei feriti di guerra) che diede vita alla Croce Rossa.
Dopo tanti anni c'è l'impegno di sempre, quotidiano e costante, da parte dei 3000 volontari e degli oltre 250 dipendenti suddivisi in 26 sedi operative in attività, che vanno dall'assistenza ai senza fissa dimora ai progetti di aiuto internazionale, dalla logistica e soccorso durante grandi appuntamenti (come la Stramilano) ai concorsi nelle scuole, dalle campagne di sensibilizzazione agli interventi di Protezione Civile, dal soccorso in ambulanza, alla raccolta sangue, dalle attività ambulatoriali ai progetti di reinserimento lavorativo nella società.
torna su