Personalizza sito

Cambia colore:
  gray   blue   green   orange

Abruzzo Sociale

Mappa dei servizi e degli interventi sociali
torna su

Ricerca:
Utente / Password:

Immigrati. A Pescara la prima dizione della "Festa dei Popoli"

La manifestazione in programma a Piazza Salotto, promossa dalla Caritas con lo scopo di divulgare la solidarietà e la convivenza tra i popoli. 15 comunità immigrate parteciperanno con stand, laboratori conoscitivi della cultura e delle tradizioni e con spettacoli serali
Si svolgerà domenica 16 maggio a piazza Salotto, A Pescara , la prime edizione della “Festa dei popoli”, un evento organizzato dalla Caritas con lo scopo di divulgare la solidarietà e la convivenza tra i popoli. La festa è preparata insieme alle associazioni e comunità di immigrati che vivono in città e provincia, in tutto 15 comunità che parteciperanno con stand, laboratori conoscitivi della cultura e delle tradizioni e con spettacoli serali. La manifestazione si aprirà alle 10, con l’attivazione degli stand. Alle 11.30 è prevista una tavola rotonda sul tema ‘Incontro tra Popoli: opportunità di scambio o di incontro? Il ruolo chiave della mediazione interculturale’, coordinato da Don Marco Pagniello, e che vedrà la partecipazione tra gli altri del sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia, del vicesindaco Berardino Fiorilli, degli assessori Panzino e Cozzi, della dottoressa Maria Carmela Minna, responsabile dell’ambulatorio immigrati della Asl, e di Marilisa Forlano, sostituto commissario della Questura di Pescara, Ufficio Immigrazione. Alle 15.30 si apriranno i laboratori del Villaggio, con dimostrazioni, tra l’altro, di Capoeira, jambè, favole, clown, sport, e l’apertura della ludoteca interculturale. Alle 18.30 è prevista una Celebrazione interreligiosa con i rappresentanti di vari culti per “Preghiere dal mondo”, alle 19.30 grande concerto in piazza con spettacoli dal Brasile, Bolivia, Ucraina, Santo Domingo, Filippine, Bulgaria, Senegal, Cuba, Portorico, con l’ultima parte affidata ad Alexian, spettacolo presentato da Arianna Ciampoli e ‘Nduccio. Alle 22.30 ci sarà la chiusura della Festa.
allegati
Guarda locandina Visualizza il file nel browser Scarica il file
torna su