Personalizza sito

Cambia colore:
  gray   blue   green   orange

Abruzzo Sociale

Mappa dei servizi e degli interventi sociali
torna su

Ricerca:
Utente / Password:

Disabilità. Pescara, presentazione del libro scritto da un non vedente: "Florilegio tiflologico - esperienze, notazioni e riflessioni, eventi"

L’autore, Domenico Buccione, 76 anni, non vedente da quando ne aveva 12. Il libro che ha l’obiettivo di abbattere gli stereotipi sui non vedenti è stato realizzato con il patrocinio della Provincia di Pescara. L’incontro avverrà alle ore 17, nella sala Tinozzi della Provincia, in piazza Italia
Domenico Buccione, 76 anni, non vedente da quando ne aveva 12, presenterà domani a Pescara il suo primo libro, intitolato “Florilegio tiflologico - esperienze, notazioni e riflessioni, eventi”, realizzato con il patrocinio della Provincia di Pescara. L’incontro avverrà alle ore 17, nella sala Tinozzi della Provincia, in piazza Italia. Insieme a Buccione ci saranno il presidente dell’ente, Guerino Testa, l’assessore Valter Cozzi e Ezio Sciarra, della facoltà di Scienze Sociali dell’Università D’Annunzio, che si è occupato della prefazione del volume.
Buccione, da sempre impegnato in prima linea nelle attività dell’Unione Italiana dei Ciechi e Ipovedenti, spiega che il libro (di 130 pagine con una raccolta fotografica) è stato scritto nella speranza di “far conoscere veramente la realtà che vivono i ciechi. Nella società, aggiunge, c’è una visione distorta e sicuramente stereotipata della condizione dei non vedenti, per cui ho voluto riportare i miei pensieri, i miei sentimenti e la mia esperienza personale in questa pubblicazione. L’obiettivo, quindi, è di abbattere gli stereotipi. Pur avendo perso la vista a 12 anni, prosegue Buccione, ho avuto un’esistenza normale, anche se sono stato aiutato molto dalla tenacia e dalla risolutezza che mi contraddistinguono. Per me - conclude l’autore - è stata fondamentale, poi, la formazione scolastica, e ritengo che lo sia tutt’oggi per i giovani che non vedono, che vanno quindi spronati”.
torna su